La parola d’ordine è disciplina

Nei nostri report del 4 luglio e 11 luglio – ne suggeriamo un’attenta rilettura – avevamo dato delle chiare indicazioni sulle tendenze sottostanti i mercati e sui possibili effetti. Di seguito riproponiamo i grafici con i livelli di uscita dal mercato indicati e i livelli attuali con l’indicazione percentuale delle correzioni.

senza-titolo-1-copia senza-titolo-2-copia senza-titolo-3-copia senza-titolo-4-copia

Il movimento dei mercati nelle ultime tre settimane, per intensità e volatilità non ha eguali, tra l’altro Lehman è una cosa piccola rispetto ai debiti sovrani dei c.d. PIIGS e i danni che ne conseguirebbero a livello globale in caso di break dell’eurozona saranno devastanti per il sistema finanziario ed economico.

La violenta caduta delle quotazioni delle banche europee sta segnalando questo pericolo.

La cosa davvero preoccupante è la mancanza di un piano di crisi per stendere una rete di protezione al sistema finanziario ed economico mondiale e la mancanza di una chiara leadership europea ed americana per mettere definitivamente le cose al proprio posto. Si continua a parlare del niente, sia al di là che al di quà dell’Atlantico, eludendo le vere risposte all’attuale situazione, cercando solo il consenso popolare e la demagogia foriera di nuovi ed ulteriori pericoli.

Per quanto ci riguarda cerchiamo, grazie ai i nostri modelli, di individuare le tendenze del mercato e

mantenere un atteggiamento di assoluta disciplina per coglierne le opportunità a prescindere dal quadro fondamentale di tipo economico e politico. Al momento i nostri modelli segnalano Trend al ribasso su tutte o quasi le borse mondiali – fig. 5.

senza-titolo-5-copia

Elaborazione e Analisi Ufficio Studi RUFFO & Partners S.R.L.

Via Via F.Crispi 1, Campobasso – 86100 Campobasso

Tel. 0874.418.192     Fax 0874 315364     e-mail: info@ruffospa.com     www.ruffospa.com

LASCIA UNA RISPOSTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.