Il Punto – Italia – Primo giorno di pausa per Milano

Milano si concede una pausa e fallisce l’obiettivo del decimo rialzo consecutivo, nella giornata di ieri infatti il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni sotto la parità, -0,21% a 23.495 punti base, dopo aver toccato un nuovo massimo intraday a 23.697.  Chiusura flat invece per il Ftse Mid Cap. In ordine sparso gli altri listini europei: Madrid +0,51%; Francoforte +0,35%; Parigi 0,08%; Londra -0,17%.

Nella nostra sezione Market il il Ftse Mib insieme al Dax si conferma in stato Buy, mentre resta ancora  acceso il semaforo giallo (segnale di cautela) su Cac 40 eEurostoxx 50.

WINNERS – Giornata positiva per Juventus che ha chiuso a 0,86 euro (+2,32%); segno più anche per Falck Renewables (+1,70%) e Technogym  (+2,49%) che sara’ fornitore ufficiale dei Giochi Olimpici di Pyeongchang 2018. In calo Fiat del 4,15%, dopo un rally che non si fermava da inizio anno

TURBO –  Fidia chiude le contrattazioni a 8.52  (+2,90%)  spinta a rialzo da un incremento dei volumi pari a +131%.

NUOVI MASSIMI – Sul Ftse Mib nuovi massimi di prezzo per Pirelli & C (+0,76%) e Unipol (+0,55%);  mentre tra le small-mid cap si registrano i nuovi massimi di SS Lazio

NUOVI MASSIMI RSI – I nuovi massimi di SS Lazio sono associati a nuovi massimi di RSI ora pari a 99 nel medio e breve periodo.

 

Elaborazione Ufficio Studi RUFFO & Partners Financial Advisor

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.