Il punto: ITA. Scenario tecnico quantitativo deteriorato e complesso

Gian Mattia D'Alberto / lapresse22-01-2014 Milanocronacapalazzi e luoghi di Milanonella foto: Piazza Affari, Palazzo MezzanotteGian Mattia D'Alberto / lapresse22-01-2014 Milanin the photo: Piazza Affari, Palazzo Mezzanotte
Nome Segnale Data segnale Alert Data alert
FTSE MIB UP 27/08/2019 yellow

La performance settimanale segnata dal Ftse Mib è pari a -2,53%, per il Ftse Mid Cap pari a -1,71%. Quella trascorsa è stata un’ottava a due facce. Il Ftse mib, dopo un inizio settimana positivo che lo ha visto approssimarsi ai massimi dell’anno, si è arreso alla resistenza di lunghissimo periodo formatasi in area 22’300. Il sell-off generalizzato è stato innescato dallo spettro di problematiche irrisolte relativamente alla guerra dei dazi che vede coinvolto anche il vecchio continente dopo la sentenza del WTO sugli aiuti di stato alla Airbus e il conseguente rallentamento economico. ll Ftse Mib ha violato al ribasso la MA a 50 giorni con scambi in significativa crescita, salvo recuperarla nella seduta odierna, chiudendo a 21’470. Peggiore la situazione del Ftse Mid Cap, che ha violato contemporaneamente entrambe le MA di lungo periodo a 50 e 200 giorni, per poi recuperare solo la prima delle due. Le vendite hanno colpito in maniera indifferenziata tutte le stock. A guidare i ribassi sono stati i titoli del comparto bancario ed energetico a cui si sono uniti anche quelli appartenenti ai comparti notoriamente difensivi come le utilities e quelli dell’healthcare. L’attuale scenario tecnico quantitativo si presenta deteriorato e complesso.

LASCIA UNA RISPOSTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.